remove_action('wp_head', 'wp_generator'); Regolamento Interno

Regolamento Interno

Disciplinamento dell’uso delle infrastrutture

Art.1: rispetto degli impianti

Rispettare tutti gli impianti del nostro tennis.

Art. 2: ordine e pulizia

Osservare il massimo ordine e pulizia negli spogliatoi, docce e servizi igienici.

Art. 3: responsabilità

La società declina ogni e qualsiasi responsabilità per oggetti di valore o indumenti persi o scomparsi negli spogliatoi o nelle immediate vicinanze.

Art. 4: abbigliamento, scarpe

L’entrata al campo é autorizzata soltanto con le scarpe da tennis ed in tenuta adeguata.

Art. 5: pulizia

Entrando e uscendo dai campi pulire convenientemente le scarpe.

Iscrizioni al campo

Art. 6: competenze

I soci sono pregati di sottostare alle decisioni riguardanti l’uso dei campi date dai responsabili del tabellone designati dal comitato.

Art. 7: modalità di prenotazione

Le prenotazioni delle ore di gioco devono essere fatte tramite internet, sul sito del club www.tcsalorino.ch, secondo le indicazioni degli articoli che seguono.

Art. 8: prenotazione socio + socio

Cliccare sul campo, giorno e ora scelti, indi inserire username e password attribuiti dal comitato e scegliere dall’elenco a disposizione sul video il nome del partner di gioco (socio).

I due soci riceveranno un email di conferma dell’ora riservata.

Art. 9: prenotazione socio + ospite

Cliccare sul campo, giorno e ora scelti, indi inserire username e password e scegliere dall’elenco a disposizione sul video la dicitura ospite. Il socio è responsabile del pagamento della quota parte (ospite)

Art. 10: prenotazione telefonica

I giocatori occasionali, chi non è avvezzo a queste tecniche oppure non dispone di un accesso internet, si possono rivolgere ai seguenti numeri di telefono, che provvederanno con sollecitudine alla prenotazione: Max Tettamanti 091. 6467338 (privato) 091.6830219 (prof.); Laura Pusterla 091.6461707.

Art. 11: Diritto ore di gioco

E’ possibile riservare fino a 2 ore (con lo stesso o diverso partner) dopo le quali i nomi verranno bloccati e successivamente sbloccati dopo aver giocato la prima ora riservata.

Art. 12: Annullare la riservazione

Cliccare sul campo prenotato, immettere username e password e poi confermare.

L’annullamento richiesto da uno dei due giocatori elimina l’intera prenotazione.

Entrambi ricevono un messaggio di posta elettronica che conferma la cancellazione dell’ora.

Viene data la possibilità di annullare la prenotazione fino a 6 ore prima.

(esempio prenotazione lunedì 18.15 -, annullamento fino a lunedì 12.14). Dopo tale termine occorre telefonare: 091-6467338 079/6202184.

Art. 13: Accesso ai dati personali

Cliccando su *i miei dati* è possibile accedere a *login*. Inserendo username e password è possibile completare i dati mancanti o modificare quelli errati e modificare username e password da noi assegnati. Non è possibile modificare l’identificatore (sigla).

Nel settore *mie prenotazioni* sono elencate le ore prenotate.

Art. 14: prenotazioni dal Club House

Nel Club house è stato istallato un PC per visionare i tabelloni e per prenotare.

Il comitato raccomanda un uso corretto dell’attrezzatura.

Art. 15: prolungamento del gioco

È possibile giocare per più di un’ora, purché il campo sia libero e nessuno chieda di giocare sullo stesso.

Art. 16: socio solo

Il socio che si presenta solo all’inizio dell’ora prenotata può usufruire del campo chiedendo tra i soci presenti chi é disposto a giocare con lui. Se nessuno tra i presenti é disposto a giocare, la prenotazione cade automaticamente.

Art. 17: scadenza della prenotazione

Trascorsi 10 minuti dall’inizio della prenotazione, se coloro che l’hanno effettuata non sono presenti, la stessa viene automaticamente annullata ed i soci presenti possono usufruire del campo libero

Art. 18: allenamenti di rappresentative

Il comitato può prenotare uno o più campi per le partite e gli allenamenti delle squadre iscritte alle gare.

Accesso alle strutture del club e loro uso

Art. 19: accesso alle strutture del tennis club Salorino

Di regola, le strutture del tennis club Salorino (campi, club-house e spogliatoi) sono chiuse a chiave.

Art. 20: ricevuta e custodia della chiave

Il comitato provvede a consegnare una chiave delle strutture ad ogni socio maggiorenne del tennis club Salorino. I soci hanno la facoltà, in casi motivati, di chiedere al comitato una chiave supplementare. Per i soci minorenni, la richiesta dovrà essere controfirmata dai genitori. Per ogni chiave consegnata dovrà essere depositata una cauzione di fr. 50.-, che sarà rimborsata alla restituzione della chiave al club. I membri si impegnano a custodire la chiave con cautela, a restituirla in caso di dimissioni dal club e ad annunciare immediatamente al club l’eventuale perdita della chiave. In caso di perdita, la cauzione non sarà restituita. Il comitato si riserva di chiedere al socio la rifusione delle spese di sostituzione delle serrature.

Art. 21: uso della chiave

I soci che ricevono una chiave si impegnano per iscritto nei confronti del club ad utilizzarla nel rispetto degli articoli del presente regolamento, firmando l’apposita convenzione. Se dovessero prestare la loro chiave a giocatori non soci, essi sono pure responsabili nei confronti del club del versamento degli importi previsti per l’uso delle strutture da parte dei non soci del club.

Art. 22: registrazione delle chiavi

Le singole chiavi sono numerate. Il comitato tiene un registro delle chiavi consegnate ai singoli soci e si riserva di intervenire qualora dovesse rilevare degli abusi nell’utilizzazione delle chiavi, prendendo i provvedimenti del caso.

Art. 23: chiusura dei campi

Finito il gioco, i soci hanno l’obbligo di chiudere le strutture a chiave, spegnere le luci e chiudere i rubinetti delle docce.

Art. 24: giocatori ospiti

Sono giocatori ospiti coloro che giocano con un socio. Essi possono giocare in qualunque orario. Devono versare una tassa di fr. 11.- per ospite e ora per il gioco del singolare e di fr. 5,50 per ospite e ora per il doppio. I soci che giocano con ospiti sono responsabili per l’incasso e il pagamento della tassa al club.

Art. 25: tennis club Mendrisio

I giocatori ospiti soci del tennis club Mendrisio sono esentati dalla tassa, nella misura in cui occupano i campi in misura paritetica con i soci del tennis club Salorino (1/1 per il singolare, 2/2 nel doppio). Negli altri casi, sono tenuti a pagare la quota parte della tassa prevista (fr. 5.50 per persona e ora nel doppio).

Art. 26: giocatori occasionali

Sono i giocatori non soci del club che giocano fra di loro. Il prezzo di gioco é fissato a fr. 22.- per ora e per campo. Essi sono inoltre tenuti a versare una cauzione di 20 franchi per il ritiro della chiave al responsabile del tabellone, che sarà restituita alla riconsegna della chiave alla fine del gioco. Per la prenotazione devono rivolgersi a Max Tettamanti 091. 6467338 (privato) 091.6830219 (prof.); Laura Pusterla 091.6461707.

Art. 27: illuminazione campi

Per il gioco con l’illuminazione, si deve pagare la relativa tassa all’automatico.

Disposizioni ulteriori

Art. 28: divergenze

Eventuali divergenze circa l’interpretazione di queste norme verranno appianate, di regola, seduta stante da un membro del comitato o della commissione tecnica presente oppure dai responsabili del tabellone.

Art. 29: manutenzione

La manutenzione dei campi é affidata all’incaricato dal comitato. I giocatori, al termine di ogni ora, sono tenuti a riassettare il campo e pulire le righe con gli appositi attrezzi.

Art. 30: provvedimenti disciplinari

Ogni infrazione alle più elementari regole del buon comportamento e al presente regolamento può essere punita dal comitato mediante:

  • avvertimento
  • ritiro della chiave
  • espulsione dal club.

Il comitato si riserva ulteriori passi legali che si rivelassero necessari a far rispettare quanto sopra esposto.

Art. 31: Altre disposizioni

Per quanto non figura nel presente regolamento fanno stato le regole del gioco fissate dall’Associazione Svizzera di Tennis. Salorino, il 9 luglio 2008

Tennis Club Salorino

Per il comitato

Il presidente, Il segretario
M. Tettamanti, P. Gianoli